Che cosa si può produrre con il Cashmere

da Nov 21, 2023Lavoro a Maglia

Finora si è parlato di cashmere, cioè della materia prima, e delle sue caratteristiche merceologiche. Adesso vogliamo vedere che cosa si può produrre con questa materia prima. Le cose sono veramente tante. Dalla maglieria agli accessori (come ad esempio le sciarpe). La maglieria in cashmere dà una sensazione al tatto veramente particolare e piacevole. Inutile parlare della proverbiale morbidezza.

Però, dei capi così particolari e piacevoli da indossare, hanno anche bisogno di cure particolari. Dobbiamo avere come obbiettivo la durata di questi capi, dato che costano un po’ di più dei capi tradizionali, e il modo migliore per far durare i capi in cashmere, è quello di trattarli con cura, o più precisamente con la “giusta” cura.

Ad esempio, il lavaggio di una maglia in cashmere di qualità deve essere effettuato a mano ed in acqua fredda, e l’acqua deve avere una temperatura inferiore a 30 gradi. Occorre usare un sapone delicato, e che non lasci residui.

Occorre risciacquare molto bene, facendo una leggera pressione, e se si deve centrifugare in lavatrice, occorre prima mettere il capo in cashmere in un sacchetto per il bucato o in altro contenitore, all’occorrenza una federa di cuscino, e solo dopo si può centrifugare.

Se vengono macchiati bisogna cercare di togliere le macchie il più velocemente possibile mettendoli in ammollo almeno 10 minuti e poi sfregando delicatamente sulla macchia, senza “traumatizzare” il tessuto.

L’asciugatura poi è un “rito” importante. Guai ad esporre i capi al calore diretto. Se stendete un capo (maglia o altro), non tiratelo mai, ma sistematelo delicatamente su uno stendino in modo da non forzare la sua forma.
Se desiderate stirare la vostra maglia di cashmere, ricordatevi che non dovete appoggiarci sopra il ferro da stiro, ma potete semplicemente alimentare un getto di vapore sulla maglia stessa, e poi lasciarla raffreddare bene prima di piegarla.

Un altro consiglio: Tra un utilizzo e un altro dei vostri capi in cashmere, teneteli fermi almeno una giornata, questo aumenterà la durata e permetterà alle “grinze” e sgualciture di ricomporsi senza dover fare altro.

Riponete sempre i vostri capi in un posto che sia fresco ed asciutto, così a fine stagione saranno già pronti per affrontare un periodo di inutilizzo (ovviamente quello estivo).

florencecashmereyarn.com

Visita il nostro Ecommerce!

Visita il nostro ecommerce e scopiri i nostri filati di alta qualità e provenienti dalle migliori filature italiane, al miglior prezzo online!

SCOPRI I NOSTRI FILATI

Seguici su youtube

Hircus filati youtube

Ultimi prodotti